Linux Night

Da GNU/LUG Perugia.

Per organizzare una buona Linux Night abbiamo stabilito alcune linee guida riportate di seguito.

Organizzazione

In base a quanto stabilito durante l'assemblea dei soci del 15 giugno 2009, la Linux Night è un'attività dell'associazione definita "semplice" e di conseguenza di volta in volta l'organizzazione logistica e il coordinamento sono affidati ad un'unica persona che fa appunto da organizzatore. Può essere chiunque, socio o non socio. In particolare l'organizzatore, deciso tramite la Mailing List, svolge i seguenti compiti:

  • Decidere una data confrontandosi con tutti nella mailing list pubblica
  • Gestire le proposte di attività di chiunque voglia farne una durante la serata (mini talk, discussioni, install fest, ecc...) predisponendo spazio e tempi
  • Scrivere il volantino (generalmente modificando il modello esistente) e preoccuparsi della stampa e distribuzione anche se non le fa in prima persona
  • Prenotazione del locale dove organizzare la serata
  • Scrivere un annuncio sul sito dell'associazione con il volantino allegato (i soci possono scrivere direttamente sul sito, i non soci sono pregati di inviare l'annuncio in Mailing List pubblica o ad uno dei gestori del sito chiedendo che venga pubblicato)


Requisiti locale

In generale il locale da scegliere dovrebbe avere i seguenti requisiti:

  • facilmente raggiungibile anche con mezzi pubblici (questi mezzi dopo cena non sono un po' scarsi?)
  • connettività (non strettamente indispensabile)
  • spazio per accogliere almeno una ventina di persone (con portatili al seguito)
  • possibilità di parlare (inteso nel senso di non dover urlare per farsi sentire dal vicino di posto)
  • birra buona (questa sembra più opzionale degli altri ma il flame in lista a questo riguardo è sempre in agguato :-) )

Quando si fa richiesta ad un nuovo locale, è bene ricordarsi di chiarire come si svolgerà la serata (arrivo in massa o sparpagliati, talk, uso delle prese di corrente, cazzeggio totale, ...) in modo che i gestori si rendano conto di quello che li aspetta. In questa ottica, meglio un pub che una pizzeria, dato che sono più abituati ad orari "laschi".

Volantinaggio

Fare un adeguato volantinaggio è pressoché necessario per uscire dagli "abituè" delle Linux Night. Oltre a trovare l'annuncio sul sito dell'associazione, bisogna fare un volantinaggio per chi non mastica di internet, anche per promuovere l'evento fuori dalla rete. Ecco dunque alcuni posti dove lasciare i volantini:

  • Università (tutte, non solo informatica e ingegneria)
  • Informagiovani (Perugia, piazza del melo)
  • locali "notturni" (lasciano la possibilità di lasciare dei volantini)
  • bar (uno su tutti, il Tux Caffé)
  • pizzerie al taglio
  • supermercati
  • negozi di informatica
  • qualsiasi locale che permetta/accetta volantini

Un consiglio: stampate su un A4 a metà foglio, in modo d'avere volantini piccoli e avrete più quantità in pochi fogli Bastano anche poche stampe per ciascuno, lo spirito e quello del collaborare mettendo ognuno del suo. Il volantino lo potete reperire nell'annuncio sul sito della associazione.
Attenzione!!! non appendete in giro per le strade i volantini, è vietato per legge (stiamo verificando alcune cose riguardo ciò).

NOTA: Queste sono linee guida, di volta in volta l'organizzatore e gli altri interessati possono fare nuove proposte, di locale, di temi trattati o di qualsiasi altra cosa. L'importante è che l'organizzatore si preoccupi di sottoporre tali proposte in anticipo per poterle approvare e metterle in pratica. In questo senso è stata aperta una sezione che trovate qui.